Casella PEC

Ufficio Elettorale

Le procedure del Servizio Elettorale consistono essenzialmente nella compilazione, tenuta e aggiornamento delle liste elettorali e nella istituzione, custodia ed eliminazione dei fascicoli personali degli elettori.

L’aggiornamento si effettua provvedendo alle cancellazioni per morte, emigrazione, perdita della cittadinanza e perdita del diritto elettorale e alle iscrizioni per raggiungimento della maggiore età, per immigrazione, acquisto della cittadinanza e riacquisto della capacità elettorale, nonché alle variazioni di sezione conseguenti al trasferimento di via.

L’attività certificativa si esplica nel rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste elettorali per coloro che hanno sottoscritto le proposte di legge o di referendum o la presentazione delle candidature o delle liste per le elezioni amministrative e politiche. Nel settembre 2000, con apposito D.P.R. è stata istituita la TESSERA ELETTORALE. L’innovazione di tale documento rispetto al vecchio certificato sta nel fatto che quest’ultima è valida per diciotto consultazioni e deve essere quindi conservata dall’elettore allo stesso modo di un documento di identità.

Le tessere elettorali sono state stampate e consegnate a domicilio nella primavera dell’anno 2001. E’ compito dell’ufficio elettorale provvedere al rilascio e alla consegna del documento per i nuovi elettori, al ritiro dello stesso in caso di morte o di trasferimento in altro comune nonché all’aggiornamento dei dati dell’elettore (es. variazione dell’indirizzo) tramite tagliando autoadesivo che verrà inviato a mezzo posta affinchè l’interessato possa apporlo sulla propria tessera.

E’ anche cura dell’ufficio tenere gli albi delle persone idonee alle funzioni di presidente di seggio, di scrutatore e di giudice popolare che comportano periodici aggiornamenti.

Ci si può rivolgere all’ufficio elettorale per ottenere:

– i certificati di iscrizione alle liste elettorali;
– i duplicati delle tessere elettorali in caso di smarrimento, furto o deterioramento;
– l’iscrizione nell’albo dei presidenti di seggio;
– l’iscrizione nell’albo degli scrutatori volontari;
– l’iscrizione nell’albo dei giudici popolari;
– la visione delle liste elettorali;
– la possibilità di sottoscrivere le liste di partiti o gruppi politici che si presentano alle elezioni.