Nuova articolazione tariffaria del Servizio Idrico Integrato – modulo per la comunicazione dei componenti del nucleo familiare.

Per le utenze domestiche residenti (ovvero le forniture a servizio di unità immobiliare ad uso abitativo con residenza anagrafica), l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto nuovi criteri di calcolo dei corrispettivi basati sui consumi effettivi pro-capite. Questo consente ai nuclei familiari più numerosi di accedere ad una fascia agevolata più ampia, che aumenta progressivamente in base al numero dei componenti.

In qualsiasi momento, in caso di utenze domestiche residentiè possibile comunicare al proprio gestore del servizio idrico, compilando il modulo messo a disposizione sui rispettivi siti web, il numero dei componenti del nucleo familiare, che verrà considerato ai fini delle future fatturazioni.

Per consentire alle famiglie composte da almeno 4 persone di accedere alla fatturazione pro-capite anche sui consumi pregressi , viene data la possibilità di comunicare la composizione del proprio nucleo familiare entro il 30 novembre 2020.