Ricognizione per acquisire la disponibilità di strutture e servizi all’accoglienza in isolamento di persone positive al Covid-19

La disponibilità di spazi abitativi che garantiscano un effettivo isolamento è tra i punti critici della concretizzazione di una corretta quarantena. Regione intende disporre sul territorio soluzioni alternative al domicilio, nel caso in cui lo stesso non fornisca le condizioni adeguate per attuare un corretto isolamento. Tra le azioni promosse dalla normativa regionale c’è il potenziamento dell’offerta di strutture per l’isolamento di casi accertati, sospetti o contatti di caso, asintomatici o paucisintomatici.

ATS Brescia ha pubblicato due manifestazioni d’interesse finalizzate alla ricerca e disponibilità di strutture e servizi per l’accoglienza in isolamento di persone positive al COVID-19 (soggetti autosufficienti e persone che rientrano nell’area della fragilità sociosanitaria o marginalità sociale).

Link